Data / Ora
Date(s) - 25/10/2019
8:30 - 13:00

Luogo
Salone dei Cinquecento - Palazzo Vecchio

Categorie


FARE RETE TRA ISTITUZIONI E CORPI INTERMEDI PER UN SISTEMA GIUDIZIARIO CELERE ED EFFICIENTE

IL CONVEGNO E’ PROMOSSO DA ORDINI COLLEGI E ASSOCIAZIONI PROFESSIONALI  TRA I SOTTOSCRITTORI DEL PROTOCOLLO CTU DEL 14.12.2017 CON LA COLLABORAZIONE: TRIBUNALE DI FIRENZE, CORTE DI APPELLO DI FIRENZE, PROCURA GENERALE PRESSO LA CORTE DI APPELLO, PROCURA DELLA REPUBBLICA DI FIRENZE, COMUNE DI FIRENZE

Esperienze a sostegno del servizio di giustizia “L’esperienza maturata nel settore civile con il Tribunale di Firenze, mediante un iniziativa “pilota” confluita nella realizzazione di un protocollo di intesa  sottoscritto il 14.12.2017,  tra Tribunale di Firenze, Corte di Appello di Firenze, Procura Generale presso la Corte di Appello di Firenze, Procura della Repubblica di Firenze, Ordini e Collegi Professionali, Camera di Commercio di Firenze, APE Toscana, Camera Civile di Firenze a cui hanno aderito successivamente altri enti e istituzioni, avente ad oggetto le regole per iscriversi e permanere nell’Albo dei CTU del Tribunale di Firenze è il segno tangibile di un mutato approccio al funzionamento del sistema della giustizia che vede da un lato gli uffici giudiziari impegnati a rendere più agevole il lavoro dei Giudici e dall’altro un sistema a rete comprendente anche corpi intermedi, teso alla maggiore qualificazione dei Consulenti Tecnici d’Ufficio, imprescindibile funzione di conoscenza esperta nel processo. A distanza di meno di due anni si discute sugli esiti dell’iniziativa e sulle prospettive future per il miglioramento del servizio di giustizia.” (Prof. Franco Pagani)

(Ingresso solo per i registrati, accreditamento CFP Ordini  Collegi e Associazioni  se deliberato come da proprio regolamento)

8,30 registrazione dei partecipanti

REGISTRAZIONE

INFORMATIVA AI SENSI DEL REG. UE 2016/679 In relazione ai dati personali di cui APE Toscana è entrata in possesso con la Sua registrazione, La informiamo di quanto segue: •FINALITA’ DEL TRATTAMENTO DEI DATI. Il trattamento è finalizzato unicamente agli scopi dell’attività di APE Toscana in riferimento all’iscrizione al Convegno •MODALITA’ DEL TRATTAMENTO DEI DATI Il trattamento è realizzato per mezzo delle operazioni o complesso di operazioni consistenti, essenzialmente, nella raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, consultazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, cancellazione e distruzione dei dati personali, svolti con o senza l’ausilio di strumenti elettronici o comunque automatizzati dal titolare e dagli eventuali responsabili o incaricati del trattamento. •CONFERIMENTO DEI DATI Il conferimento dei dati personali è strettamente necessario ai fini dello svolgimento delle attività di cui al punto n. 1. •RIFIUTO DI CONFERIMENTO DEI DATI. L’eventuale rifiuto da parte dell’interessato di conferire i dati personali nel caso di cui al punto 3 comporta l’impossibilità di adempiere alle attività di cui al punto 1. •COMUNICAZIONE DEI DATI. I dati personali possono venire a conoscenza degli incaricati del trattamento e possono essere comunicati per le finalità di cui al punto 1 a collaboratori esterni, soggetti operanti nell’ambito di APE Toscana e, in genere, a tutti quei soggetti cui la comunicazione sia necessaria per il corretto adempimento delle finalità indicate nel punto 1. •DIFFUSIONE DEI DATI. I dati personali, anche sensibili, possono essere diffusi, con qualsiasi mezzo, cartaceo, telematico, elettronico, ivi compresi fax ed e-mail, di tali dati, anche sensibili, in pubbliche comunicazioni, anche all’estero, per esigenze anche semplicemente pubblicitarie ricollegate all’esercizio dell’attività camerale, nonché, mediante pubblicazione dei medesimi sul sito internet dell’associazione, ovvero su organi di stampa, o su riviste e periodici.  •CONSERVAZIONE DEI DATI I dati sono conservati per il periodo necessario corretto adempimento delle finalità indicate nel punto 1. •DIRITTI DELL’INTERESSATO. L’interessato ha diritto di: accesso, rettifica, cancellazione, limitazione e opposizione al trattamento dei dati; . L’esercizio di tali diritti può essere effettuato mediante comunicazione scritta da inviare a mezzo e-mail all’indirizzo: apetoscana@gmail.com ovvero presso APE Toscana, con sede in Scandicci, Via Pisana n. 200, •TITOLARE DEL TRATTAMENTO. Titolare del trattamento è APE Toscana, con sede in Scandicci, Via Pisana n. 200, in persona del Presidente pro tempore.

  • PER PROCEDERE ALLA PRENOTAZIONE COMPILARE IL FORM SOTTOSTANTE INDICANDO  COGNOME E NOME,  ALBO,  COLLEGIO DI APPARTENENZA O PROFESSIONE, E-MAIL, TELEFONO

  • IN CASO DI IMPOSSIBILITA’ A PARTECIPARE ALL’EVENTO SIETE INVITATI A DARCENE COMUNICAZIONE SCRIVENDO A: APETOSCANA@GMAIL.COM

  • IN CASO DI MANCATA PRESENTAZIONE ENTRO 15 MINUTI DALL’INIZIO PREVISTO IL POSTO SARA’ CEDUTO A FAVORE DEL PRIMO NOMINATIVO REGISTRATO IN LISTA D’ATTESA

Prenotazioni

i campi con asterisco (*) sono obbligatori